Muore Enzo Del Re, cantastorie della classe lavoratrice

di Gianvito Rutigliano mercoledì, 8 giugno 2011 ore 00:03
L'autore di "Lavorare con lentezza" si è spento da solo nella sua Mola di Bari
http://www.youtube.com/watch?v=4EZYXrOnn0M
Mola di Bari - La notizia è di ieri, ma è stata data solo oggi, diffondendosi velocissima in rete. Enzo Del Re è morto a Mola, città in cui era nato 67 anni fa.

Divenuto famoso per i suoi testi dalla forte connotazione politica e l'uso inedito di oggetti comuni come percussioni di accompagnamento alle sue canzoni (su tutti, la sua inseparabile sedia), aveva collaborato con Dario Fo e Franca Rame agli inizi degli anni 70. Il suo più grande successo "Lavorare con lentezza" del 1974 era la sigla iniziale e finale delle trasmissioni di Radio Alice. Il film del 2004 che racconta la storia della piccola emittente indipendente bolognese (di Guido Chiesa) porta proprio il nome del brano di Del Re.

Il suo impegno a favore dei lavoratori e contro lo sfruttamento veniva accompagnato dall'uso del "linguofono", ovvero lo schiocco della lingua contro il palato, modulato dalla bocca.

Nel 2010 una delle sue ultime apparizioni artistiche, sul palco del concerto romano del Primo maggio accanto a Vinicio Capossela.

Su Facebook lo sfogo di Angelo Amoroso d'Aragona, autore del documentario del 2010 "Io e la mia sedia" (Edizioni Dal Sud per Teca del Mediterraneo e More Production) proprio su Enzo Del Re:

"E' morto ieri. Da solo. In casa. Questo il referto del medico legale. (...) era in dialisi e viveva con una pensione di 300 euro al mese! E quindi diciamo in coro che "il mondo dello spettacolo E' UN MONDO DI MERDA!".

Uno degli ultimi cantastorie della nostra terra lascia un mondo forse troppo veloce per il suo spirito.


Attibuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Bari social




Commenti recenti

  • Eldim Alana

    Questi diasgi sono veramente all'ordine del giorni. Fortunatamente, ci sono ache compagnie che possono aiutarci a reclamare. Qui potete trovare le...

    Mostra articolo
  • Collini Lola

    Un patrimonio inestimabile!! Ormai da anni seguo una dieta una dieta mediterranea, da quando me la consigliò il mio dottore. Adesso ogni volta che...

    Mostra articolo
  • 85 babi

    Molto utili le informazioni di quest'articolo...purtroppo questi diasgi sono all'ordine del giorni per chi viaggia spesso e non. Neanche io ero a...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!