Elezioni Politecnico, per il Cds testa a testa fra Azione Universitaria e Studenti Democratici

di Margherita De Quarto venerdì, 22 giugno 2012 ore 13:29

Manca poco alla conclusione dello spoglio ed AU tiene testa a SD

Urne

 

Bari - Sta quasi per concludersi lo spoglio delle schede elettorali al Politecnico di Bari. I risultati vedono con certezza una presenza in Cda per Azione Universitaria ed una per Studenti Democratici. Il seggio dell’ A.Di.S.U. va ad Azione Universitaria, così come il seggio dell’organo per la gestione degli impianti sportivi. In Consiglio degli studenti c’è il testa a testa fra AU ed Studenti Democratici per chi si accaparrerà la maggioranza. Link riesce ad ottenere un solo seggio, grazie ai voti di architettura.

Per quanto riguarda i dottorandi poi, che hanno votato in un unico seggio, riescono ad ottenere un rappresentante per dipartimento con i 14 voti di Claudio Rubini, i 10 di Michele Tortelli, i 5 di Livia Terio ed i 4 di Elena Musci. “Il dato positivo – sottolinea il segretario regionale dell’ADI (Associazione Dottorandi Italiani), Antonio Giampietro – è che, pur essendo la prima volta che si chiamano alle urne i dottorandi, l’affluenza è stata considerevole”. Sono infatti 36 su 118 coloro che hanno votato, “Considerando – continua Giampietro – che molti di loro si trovano fuori Bari. Lo ritengo un buon risultato perché l’anno in cui i dottorandi votarono per il CNSU, alle urne si recarono solo in 7 su 118”. Ora resta da vedere se i dottorandi chiederanno di poter eleggere anche un Senatore in loro rappresentanza, dato che il nuovo Statuto glielo permette.

Giampietro non vuole fare previsioni per il futuro: “Per adesso possiamo dirci molto soddisfatti che nel Cds ci siano dei dottorandi, rappresentanti di tutti e quattro i dipartimenti. Avere un Senatore è un nostro diritto, ma non posso dirlo io se verrà richiesto o meno. Piuttosto lo valuteranno i rappresentanti nell’immediato. Comunque credo che sarebbe importante, per una categoria ibrida come la nostra, esser tutelati ancor di più attraverso l’elezione di un Senatore”. In fin dei conti, come ci spiega Giampietro, non verrebbe fatto torto a nessuno, visto che rispetto all’anno scorso i Senatori aumentano da 2 a 4. Nel caso dunque in cui i dottorandi richiedano il Senatore, gli altri tre sarebbero, due di AU ed uno di SD.

Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate

   

Inserisci un commento


Bari social




Commenti recenti

  • 85 babi

    Molto utili le informazioni di quest'articolo...purtroppo questi diasgi sono all'ordine del giorni per chi viaggia spesso e non. Neanche io ero a...

    Mostra articolo
  • PeterurgesEF Peterurges

    Предлагаем свои услуги...

    Mostra articolo
  • serra antonio

    salve, vorrei sapere se nel comune di taviano nella marina di mancaversa in provincia si lecce si paga la tassa di soggiorno. grazie

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!